Echi mai spenti.

Emozioni passate, vissute a metà. Sentimenti confusi e fraintesi. Riaffiorano ricordi. Sono echi mai spenti, coperti dalla razionalità. La seninilità permette di rappresentarli con forme regolari, forse sconosciute.
Un cuore fragile non va fatto cadere una seconda volta, potrebbe frantumarsi. Così le barriere si fanno alte e forti. Le insicurezze diventano fondamenta solide. E la volontà si fa ferrea.
Soltanto, a volte, ci penso.

Non pare…

Puoi ferirmi a morte, umiliarmi, beffeggiarmi, rimarrò lì, inerme, come se fosse solo pioggia che mi accarezza le guance.
Ma non puoi sfiorare le persone che ho nel cuore. Diventerei spietata.