Moltiplica

Fluttuando nel mio elemento, ansimando sospesa.
Ogni respiro diventa una spirale, la sento salire dal plesso solare.
E mentre quel gorgo esplode dentro me, vedo piccoli e densi raggi luminosi, il sangue pulsa a rintocchi regolari, poi accellera, poi diminuisce, poi di nuovo…
E poi.
La luce. L’aria.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *