Non posso nascondere alcuni ricordi, non posso nascondere che ci fu il buio. Un baratro fatto di mille angosce, di sorrisi di ghiaccio, pietrificati su un volto che pareva di cera.
Non potrei ora essere avvolta dalla luce se non ci fosse stato quel buco nero.
Probabilmente dovrei ringraziare chi ha fatto parte di quel tunnel, perché ha contribuito a spezzare le mie catene e a farmi volare.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *