Our website use cookies to improve and personalize your experience and to display advertisements(if any). Our website may also include cookies from third parties like Google Adsense, Google Analytics, Youtube. By using the website, you consent to the use of cookies. We have updated our Privacy Policy. Please click on the button to check our Privacy Policy.

Blog

Frecce

Qggi ho visto un freccia scoccata senza intenzione, l’ho vista passarmi davanti e colpire il petto di una principessa. Costei ha i miei stessi sogni, le mie stesse paure, a volte la mia stessa angoscia. Forse le cela con un sorriso, a volte sotto altra forma. Ho visto quel cuore tremare, ed il mio si è lacerato insieme al suo. Avrei voluto toccarla con un respiro ed alleviare quelle pene. Scegli la via più impervia, scegli di sposare le arti. Non ti è possibile vivere altrimenti. E quando qualcuno fa vacillare la tua quotidianità, è come sale sulle ferite. Solo un creativo può comprendere. Agli altri imploro un rispettoso silenzio.

Linee

Corrono parallele, guardandosi con curiosità, rimarranno distanti e vicine, ma mai insieme. E non è colpa di nessuno, solo una necessità, una presa di coscienza della realtà.

Solo Linee.

Serenità

Bisogna sempre perdonare i propri nemici. Niente li infastidisce di più.”

O. Wilde

Voler essere cigno nero

Volare, sospesa in un’eterea e sensuale brezza musicale, il pavimento di legno che sospinge verso l’alto. Attraversare dimensioni ed universi, equilibrio dell’anima.

Felicità…

La felicità non esiste.
Ci sono attimi di luce alternati alla penombra.
Io ho preferito il buio per predisposizione animica.
E non v’è soluzione alla Melanconia.
Solo piccoli raggi di sole che filtrano tra i rami di un fitto rovo.

Me.

Una matita per pensare, una penna per sognare, un soffio d’aria per vibrare, un battito d’ali per lottare

Oggi

…intravedo uno spiraglio di luce nel buio, un colore mi ha sfiorato lo sguardo e sorridendo mi ha donato un respiro.

Amarezze

Ad ognuno le sue amarezze, le sue ferite. Le mie… forse invisibili ad occhi comuni, forse complesse per vite semplici, a volte, forse frutto della follia.

Soffio

Ora… Come ali di farfalla… le guardi a distanza, se le sfiori anche con un respiro, lei muore…

Frammento

Sottilmente afferro trame sconnesse di una sciarpa senza fine, chiedendomi se mai un giorno potrò trovarne un senso, una direzione.